Testata per la stampa

Utilizzo dell’Editor Visuale con le Validazioni

Per poter utilizzare l’Editor Visuale con le funzionalità di validazione in fase di editing attivate è necessario innanzitutto creare uno Schema di Validazione (v. «Creare un nuovo Schema di Validazione») e assegnarlo all’Utente che deve implementarlo (v. «Assegnare uno Schema di Validazione ad un Utente»).

L’attivazione di questa funzione fa sì che, ogni volta che un Utente al quale è stato associato uno Schema di Validazione tenta di salvare una Pagina che sta editando, questa viene validata secondo lo Schema associato all’Utente redattore.

Se il sistema rileva situazioni anomale rispetto allo Schema di Validazione, l’utente viene avvertito attraverso diversi messaggi che vengono presentati in evidenza su sfondo rosa nella parte superiore della schermata dell’Editor con il quale si sta creando/modificando la Pagina.

In particolare, appare ad inizio Pagina un riquadro “Validazione” contenente un riepilogo degli errori e degli avvertimenti che sono stati rilevati dal sistema all’interno della Pagina; in corrispondenza di ciascun oggetto di Pagina non conforme allo Schema di Validazione, inoltre, viene visualizzato la segnalazione relativa all’errore/avvertimento generato.

Nel caso in cui la Validazione generi esclusivamente messaggi d’avvertimento, è possibile forzare il salvataggio della pagina attivando il comando “Ignora Avvertimenti”, posto nella parte superiore della toolbar dell’Editor Visuale.

Se invece il sistema rileva “Errori” di Validazione, è necessario attuare misure correttive sugli oggetti di Pagina che li hanno generati: in caso contrario, non è in alcun modo possibile forzare il salvataggio della Pagina nella quale si sono verificati tali errori.

NOTA. Per ulteriori chiarimenti circa la differenza tra “Avvertimento” ed “Errore”, v. «Creare un nuovo Schema di Validazione».