Testata per la stampa

FlexCMP ed Amministrazione Trasparente

 

Riferimenti normativi

Il 20 aprile 2013 è entrato in vigore il Decreto Legislativo 14 marzo 2013 n. 33 recante il "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni".
Il suddetto decreto, si compone di n.53 articoli ed un allegato con il quale vengono dettati i principi di trasparenza e introdotti nuovi obblighi e sanzioni a carico della P.A.

L'art.9 introduce l'obbligo delle P.A. di creare sui propri siti istituzionali un'apposita sezione denominata Amministrazione Trasparente, al cui interno sono contenuti i dati, le informazioni e i documenti pubblicati ai sensi della normativa vigente.

 

Articoli ed Allegati del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n.33

L'articolo 1 comma 1 prevede: "La trasparenza e' intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire  forme  diffuse  di controllo  sul   perseguimento   delle   funzioni   istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche."

L'articolo 2 specifica: "1. Le disposizioni del presente decreto individuano gli obblighi di trasparenza concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni e le modalità per la sua realizzazione."

In particolare "2. Ai fini del presente decreto, per pubblicazione si intende la pubblicazione, in conformità alle specifiche e alle regole tecniche di cui all'allegato A, nei siti istituzionali delle pubbliche amministrazioni dei documenti, delle informazioni e dei dati concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, cui corrisponde il diritto di chiunque di accedere ai siti direttamente ed  immediatamente, senza autenticazione ed identificazione. "

L'allegato A chiarisce la necessità di inserire nel sito istituzionale dell'amministrazione una apposita sezione, articolata in una gerarchia a due livelli con voci di menu definiti e specifici contenuti.

 

Sotto-sezioni e Link della sezione "Amministrazione Trasparente"

La sezione dei siti istituzionali denominata Amministrazione trasparente deve essere organizzata in sotto-sezioni all'interno delle quali devono essere inseriti i documenti, le informazioni e i dati previsti dal presente decreto. Le sotto-sezioni di primo e secondo livello e i relativi contenuti sono indicati nella Tabella 1. Le sotto-sezioni devono essere denominate esattamente come indicato in Tabella 1.

Si precisa ulteriormente: " L'elenco dei contenuti indicati per ogni sotto-sezione sono da considerarsi i contenuti minimi che devono essere presenti nella sotto-sezione stessa, ai sensi del presente decreto.".

L'allegato specifica che : "Nel caso in cui sia necessario pubblicare nella sezione "Amministrazione trasparente" informazioni, documenti o dati che sono già pubblicati in altre parti del sito, e' possibile inserire, all'interno della sezione "Amministrazione trasparente", un collegamento ipertestuale ai contenuti stessi".

 
 

FlexCMP consente all'Ente di ottemperare ai nuovi obblighi legati ad "Amministrazione Trasparente"

FlexCMP consente all'Ente di ottemperare ai nuovi obblighi grazie al Modulo Amministrazione Trasparente.
Con esso sarà possibile fornire ai visitatori del Portale Istituzionale dell'Ente tutte le informazioni obbligatoriamente previste dal nuovo decreto.

 

FlexCMP rappresenta la soluzione ottimale per rispettare i dettami del DL n.33/2013 nel rispetto degli obblighi di accessibilità così come modificati dal Decreto Crescita 2.0 (DL 18 ottobre 2012, n.179) e dalla circolare n.61/2013 dell'Agenzia per l'Italia Digitale.

 
Contattaci per una demo gratuita